Il signore ha chiesto: posso? Il club Costa Gaia Lo ha ospitato

Donazione alimentare a Carini
Dicembre 28, 2020
Shalom, il nostro saluto di pace alla comunità ebraica nel giorno della memoria
Marzo 1, 2021

Per quanto sia laica la nostra Associazione, siamo sensibili ai temi della comunità, che sono anche i temi della cristianità. Se un Grande Uomo come Dio ci chiede di entrare nella nostra casa, ciascuno di noi nella sua unicità ha il potere di accoglierlo, ed è il messaggio che Don Davide Rasa, il parroco della Chiesa Maria SS. della Provvidenza di Terrasini, ha dato ai soci del Club Costa Gaia nell’incontro del 22 dicembre organizzato dal suo presidente Giuseppe Scalzo per lo scambio di auguri, alla presenza significativa del Governatore Alfio Di Costa.

Un incontro contraddistinto dall’intimità di quel messaggio, reso significativo dal video in cui si sollecita la riflessione sui modi della vita, oggi superficiali, disinformati, senza rotta certa, isolati nelle paure e negli egoismi, per sentire più forte il valore del dialogo e della rinascita, della semplice comprensione, della vicinanza schietta e vera. Il natale è sempre. Si ripete ogni anno ed indica ogni volta la direzione dell’essere umanamente accanto. 

La strada è quella della speranza, dell’andare oltre, alla scoperta sempre viva e nuova della bellezza della vita che risiede nella pienezza dell’esserci, come ha detto Madre Teresa di Calcutta, per ascoltare l’altro, per non lasciare solo l’oppresso ai margini della società, per non sentirsi diverso ma per accettarsi ed accettare Gesù che non è lontano e chiede di essere ricevuto.

Don Davide ha saputo creare la giusta dimensione che è parte del nostro essere rotariani, nella solidarietà, nell’amicizia, nei valori del senso associativo.

Così ha sottolineato il presidente Pippo Scalzo, affidando il suo augurio amicale alla stretta di mano e all’abbraccio virtuale, in attesa di rivedersi di persona.

Grazie Pippo, i tuoi auguri sono entrati nel cuore in questo Natale 2020.   

Comments are closed.

Buy now